Quando ho deciso di dare un nome a quel contenitore di emozioni, di ricordi, di sapori, di profumi, che è la mia isola di Piment, ho pensato a lungo ad un’immagine che ne avrebbe restituito il senso. Quando si arriva a comprendere che il senso di tutto è racchiuso nel più piccolissimo dono che la vita ci fa, allora tutto acquista un nuovo sapore. Il sapore dei dettagli del cuore, di quelle piccolissime attenzioni che hanno il potere di rendere l’ordinario, straordinario. Mi piaceva l’idea di paragonare i momenti di felicità a delle piccole ciliegine da riporre sulla torta della nostra vita. L’avevo trovato! Era questo il messaggio che volevo regalare ad ognuno di voi: vivere della grandezza delle piccole cose, gustandole come si fa con una fetta di torta (magari al cioccolato) ☺.  Avevo il nome del mio blog, ma non sapevo che da qualche parte del mondo, e non solo nella mia testa e nel mio cuore, quell’isola esistesse veramente …

Espelette

Di tetti rossi, peperoncini e ciliegie. A pochi km dalla Spagna, Espelette, un paesino dell’Aquitania. Avevamo lasciato Bordeaux (avete letto il mio articolo sul nostro viaggio a Bordeaux ? ☺) in macchina, per perderci tra le stradine inebrianti di frolla di questo luogo magico fuori dal tempo. La Stars Hollow dell’Aquitania ☺.  Appena arrivata sono stata presa dall’adrenalina dell’immortalare, quella che mi prende tutte le volte in cui mi innamoro a prima vista di un posto, di un sapore, di un pensiero. Quell’impeto di voler fotografare tutto, assaggiare tutto, appuntare tutti i dettagli nella memoria del cuore e riportarveli tanto più vicini a quell’emozione che ho provato e che sa di vita piena. E’ come se nella mia testa stessi scrivendo con enfasi un capitolo della mia vita, quelli che si scrivono di getto, come in un flusso, inarrestabile, di coscienza. Come una poesia d’amore. Ortensie, peperoncini, dolcetti di frolla ripieni di marmellata di ciliegie, divanetti vintage, negozietti tipici, quella finestra che dava sulle strade del paesino, un vino rosso per brindare sotto un soffitto di cielo, le chiacchiere con gli abitanti del posto, le loro storie, gli aneddoti: tutto, una storia da raccontare. E l’esigenza di voler condividere questa emozione del cuore, diventa, per me, quasi una missione.

Dolci di frolla tipici della tradizione basca ripieni di crema pasticcera o di confettura di ciliegie nere (ed altre varianti come quella con le ciliegie intere o con gli agrumi o col cioccolato)

E per voi, cos’è la Bellezza ? All’emozione del cuore,  cin cin 💓🍒

Author

Write A Comment