C’è un luogo dove cielo, mare e terra si incontrano ed è il luogo della meraviglia. È il luogo dove la bellezza è armonia. La bellezza m’ispira. La bellezza di una parola, di un’anima, di una mente, di un luogo. Ed è proprio in quel momento, quando ci si sente in armonia con il tutto, che tutto assume un senso. Tutto l’universo ci sussurra che è quello il nostro mondo, la nostra pace, la nostra armonia. Quella bellezza è dentro di noi.
Volevo raccontare di questa bellezza, quella che riempie gli occhi, il cuore e l’anima. Il miracolo di un seme che da una terra fertile fa capolino ad un sole caldo trasformandosi nel più bello dei frutti. 

En attendant sua Maestà Il Peperoncino

Oggi ci troviamo sulla costa ionica catanzarese, passeggiamo tra i campi di #peperoncino. Dalle colline intravediamo un mare luccicante, il cielo è una cornice perfetta, la terra sta preparandosi per darci grandi soddisfazioni. Il sole ci regala la sua benedizione. L’aria profuma di passione, dedizione ed origano 😋🌿. Non vediamo l’ora che questo paesaggio si colori di un rosso rubino, per presentarvi lui, sua Maestà il Peperoncino, in tutto il suo splendore ☀🌶. La Calabria è la regione dove si produce e si consuma più peperoncino in Italia. “Cristoforo Colombo, partito per cercare le Indie delle vecchie spezie, scoprì invece le Americhe del peperoncino; da quel momento, il nuovo re del gusto piccante non ha più smesso di viaggiare in lungo e in largo per i cinque continenti” (cit. Vito Teti). Approdato in Calabria all’inizio del XVI secolo, il peperoncino ha trovato nella nostra terra una patria privilegiata. Una madre-terra generosa, un abbraccio di sole, acqua cristallina di vita ❤🌿🌊☀.

Le mani forti, la nostra forza

Quadri di van Gogh di peperoncino. Il golfo di squillace luccicante. Un settembre di piena estate calabrese. I campi sono bouquet di margheritine e peperoncini. L’infinito è all’orizzonte. Il sole nel cuore. La terra è la nostra ricchezza. Le mani forti, la nostra forza. La storia, la tradizione, il nostro presente, il nostro passato, il nostro futuro. È un panorama che toglie il fiato e tutti i dubbi. Il calore e la bellezza, un biglietto da visita. La carta vincente. Ho viaggiato, amo viaggiare. Ma è sempre qui che tornerei. #CALABRIA 💘☀

Campo fiorito di peperoncino
La raccolta

L’arte della conserva. Delizie di Calabria

La tradizione è una ricetta del cuore custodita nei cassetti del tempo. E’ un vasetto di meraviglie. Di ricordi. Di sapori. Di un tempo passato. E come ogni arte che si rispetti, quella che rende immortali oltre i limiti del tempo, l’arte della conserva sigilla sott’olio una storia che ritorna a vivere tutte le volte, raccontandosi fedele e rievocando sapori del cuore. Mio nonno nascondeva un grande tesoro nel terrazzo di casa. Ricordo questa grande porta con una piccola finestra in alto che dava sul luogo del mistero. Cosa nascondeva mai di così prezioso, pensavamo noi nipotini. Ed ogni occasione era buona per sbirciare oltre quella porta. Era un susseguirsi di vasi di terracotta. Enormi. Tenuti pressati da un coperchio di legno ed una pietra pesante. Mio nonno tagliava tutte le verdure di stagione con minuziosità. E seguendo la tradizione antica, quella sapiente tramandata dai contadini, si dilettava nella preparazione di ” U salatura“. Ricordo mia nonna portare a tavola quei piatti scintillanti di olio. Le olive schiacciate, le melanzane a filetto, i pomodori secchi. Mio nonno ne andava fiero. Era il frutto di un duro lavoro. Di un lavoro che richiedeva dedizione, tempo e pazienza. Di un livello avanzato mi era sempre sembrata la lavorazione del peperoncino. Mio nonno si muniva di mascherina per combattere le fiamme ardenti di kg e kg di peperoncini destinati alla preparazione del “Piccantino“. Sua maestà il Piccantino. Il sempre presente sulle tavole calabresi. Delizie di Calabria ha fatto in modo che tutto questo non si perdesse, non si dimenticasse. L’azienda nasce nel 1985. Il suo fondatore, Domenico Scalise, supportato da sua moglie,  decide di continuare a scrivere le pagine di una tradizione che stava lentamente scomparendo. Un libro, il suo,  che non mette un punto ai racconti culinari delle nonne calabresi ma che ne ripropone sempre viva l’essenza. Vasetti di storia delle grandi eccellenze calabresi come il peperoncino, la cipolla rossa di Tropea, la Nduja, i funghi porcini della Sila, il bergamotto. Delizie di Calabria oggi è una realtà che con passione e sacrificio continua a scrivere le pagine di questa terra meravigliosa che è la Calabria. Presente sul mercato con tantissime specialità che esporta, con orgoglio, in tutto il mondo 🌍🌿🌞🌶❤.

Visita Delizie di Calabria ❤

 

 

 

Author

Write A Comment